I viaggi del mio 2013

Se doveste scegliere un paio di foto al massimo per ogni mese dell’anno che si sta per concludere, quali scegliereste? Io ho scelto alcune immagini che ben riassumono il mio 2013: un anno di cambiamenti, di viaggi aspettati e desiderati come non mai. Difficile sceglierne così poche, fortunatamente ne ho molte altre che riempiono i ricordi e restano nel cuore. Vediamo dove vi ho portati quest’anno…
 
GENNAIO: Trentino

Sulle Dolomiti della Paganella tra sciate, strudel di mele, slitte con i cavalli, baite illuminate a festa. E poi due giorni di sci in Val di Fassa e in particolare nel comprensorio del Sella Ronda.

FEBBRAIO: Umbria, Roma e Viareggio

Quattro giorni in viaggio nella provincia di Terni, a scoprire che quella umbra è proprio una Terra di Cuore; a Roma, sempre in inverno, riscoprendo luoghi sentendomi ormai come una di casa; infine a Viareggio, per lo storico Carnevale.

MARZO: Candelo

Un mese di nuovi inizi. Tra gli altri, l’inizio della primavera al Ricetto di Candelo: la storia sotto casa.
APRILE: le Langhe e Torino

Immersa tra i vigneti langaroli di Barolo, Monforte d’Alba, Serralunga d’Alba, Barbaresco; e poi tra le note del jazz festival di Torino, in bici fino a Stupinigi e ritorno, vivendo proprio la mia Torino.
MAGGIO: ancora le Langhe, l’Altopiano di Asiago e il Vicentino
La Morra, Grinzane Cavour, Pollenzo: ovvero la primavera in langa; e ancora, tra i colli berici della provincia di Vicenza e poi fin lassù, sull’Altopiano di Asiago in mezzo a mucche, cuori e gnomi.
GIUGNO: le Cinque Terre e la cena in bianco di Torino 

Il primo bagno della stagione nel mare spezzino e nuove escursioni tra Vernazza, Manarola e Monterosso. E una festa tutta bianca, la cena in bianco di Torino, un vero sogno d’inizio estate.

LUGLIO: Valle d’Aosta

Doues e Ollomont, nella Valpelline, sono due piccoli paesi della Valle d’Aosta. Presto ne scriverò, promesso.
AGOSTO: Croazia on the road

Il nostro viaggio on the road in tenda da nord a sud della Croazia: ve l’ho raccontato per filo e per segno, quale post avete preferito?
SETTEMBRE: Cinque Terre

Riomaggiore, Corniglia e gli ultimi scampoli d’estate, alle Cinque Terre. L’ultimo saluto a queste perle della Liguria.
OTTOBRE: Toscana e Umbria

27 anni compiuti tra i borghi più belli in Toscana e Umbria: Norcia e Castelluccio in primis, ma presto vi parlerò anche delle altre tappe.
NOVEMBRE: Bologna

Bologna e il mio ritorno in città dopo 5 anni. Una dei momenti che più ricorderò di questo lungo anno.


DICEMBRE: Puglia

Il mare, a dicembre. La Puglia, dopo 20 anni dall’ultima volta. La passione per gli eventi si unisce a quella per i viaggi, scoprendo Bari, Polignano a mare e Trani.
Insomma, un 2013 che è stato un anno ricco di viaggi, la cosa che più mi rende libera e felice. Nel 2014 porterò con me la consapevolezza di aver capito cosa fa per me e cosa no. Lascio volentieri qui l’insicurezza e la paura di deludere o sbagliare. Si vive una volta sola.
E il vostro anno, dovi vi ha portato? Cosa porterete con voi in quello nuovo e cosa lasciate volentieri in quello vecchio? Ovunque voi siate nel mondo, cercate sempre di essere dove più desiderate essere.
Auguri di cuore.

1 Commento su I viaggi del mio 2013

  1. Dorina Palombi
    19/12/2013 alle 12:03 (2 anni fa)

    Bello davvero questo abbandonare l'ansia di sbagliare o deludere e portare con se, semplicemente noi stessi. Augurissimi Silvia

    Rispondi

Lascia un commento

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

Commento *