27 December 2013

I mercatini di Natale a Merano



I mercatini di Natale dell'Alto Adige hanno qualcosa di veramente magico! Inizialmente noi eravamo diretti a Bressanone, ma poi in tanti mi hanno consigliato Merano: abbiamo optato per quest'ultima con la promessa di visitare Bressanone alla prossima occasione, insieme a Brunico e Vipiteno, così da completare il giro dei 5 famosi mercatini altoatesini. Dopo Bolzano, di cui vi ho già parlato qui, ora andiamo alla scoperta di Merano.
La raggiungiamo con la superstrada ME-BO (Merano-Bolzano) e seguiamo le indicazioni per Via Galilei, dove troviamo il parcheggio Cantine di Lagundo (che mi era stato consigliato dall'Azienda di Soggiorno e Turismo, con cui mi ero messa in contatto prima della partenza): è a 5 minuti a piedi dal centro e costa 1,80 euro all'ora, un po' caro ma di certo consigliabile rispetto a quello delle terme, più vicino ai mercatini e quindi ancora più costoso.
C'è un bel sole e fa tutt'altro che freddo: noi siamo venuti l'ultimo week-end prima di Natale e così ci godiamo i mercatini e le vie del centro in tranquillità e senza la folla portata dai pulman turistici.
Devo un ringraziamento speciale a Roberta e ad Ulrike, dell'Azienda di Soggiorno: quest'ultima ci ha fatto da guida tra le vie della sua città e con lei abbiamo provato un ottimo piatto tipico in uno degli stand enogastronomici lungo la passeggiata sul fiume Passirio, ovvero crauti, wurstel e canederlo. E poi avere qualcuno che ti aspetta per mostrarti i posti in cui vive è tutta un'altra cosa: questo ci ha fatto sentire ancora più ospiti graditi.
Ricorderò Merano e i suoi mercatini per le casette di legno, gli scultori e gli oggetti artigianali, ma anche per i tanti prodotti enogastronomici e i brulè di mele e amaretti lì ad aspettarci, serviti nelle bellissime tazze ufficiali della manifestazione. Perfetti per scaldarsi all'aria aperta!
Abbiamo trovato una cittadina pulita, ordinata, in cui il sentore del vivere bene si legge nei volti della gente: ovvio, spiace un po' che qui la gente si senta forse più tedesca che italiana, ma nei paesi di confine è così, e forse il bilinguismo è proprio la loro forza. Non nego che, se sapessi e amassi la lingua tedesca, Merano sarebbe un bel posto in cui vivere.

Un'idea che ho trovato carinissima è quella di pranzare o cenare all'interno delle 6 palle di Natale che si trovano in Piazza Terme, gestite appunto dall'albergo di quest'ultime. Noi le abbiamo viste di giorno, ma so che di sera l'atmosfera è ancora più magica!
Son sincera: Merano mi è piaciuta più di Bolzano. Sono due cose diverse, lo so: ma qui i mercatini in Piazza Terme, lungo la Passeggiata Passirio e in Piazza della Rena trasmettevano più calore e "facevano più Natale" di quelli in Piazza Walther a Bolzano.
I mercatini di Merano quest'anno continuano fino al 6 gennaio 2014. Se non li avete ancora visitati, vi consiglio di prenotare online il vostro week-end, potreste trovare ancora qualche buona offerta: su H.R.S. io di solito trovo strutture con un buon rapporto qualità-prezzo. In più, ora che è passato Natale, troverete meno pulman turistici e quindi potrete godervi i mercatini con più serenità. L'importante è cogliere l'attimo perchè, come avete ormai capito, Merano merita!
E mentre noi torniamo verso casa, ecco che il sole dipinge un quadro rosso-arancio giocando con le nuvole mentre ci saluta e va a nascondersi dietro alle montagne. Ciao Natale, ciao Alto Adige...

12 comments:

  1. Tanti auguri cara Silvia per un anno pieno di successi e di desideri avverati. Buon 2013

    ReplyDelete
    Replies
    1. grazie e ricambio gli auguri :)

      Delete
  2. Molto bella Merano, io la amo. Ne ho scritto anch'io pochi giorni fa. Ma non sei stata alle terme? Meritano davvero. Un buon motivo per tornarci? :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. le ho viste dalle grandi vetrate, bellissime. abbiamo avuto il tempo di vedere bene il centro, chissà magari prossima volta anche le terme... ;)

      Delete
  3. che bel giro cara! l'anno prossimo non voglio perdermi questo splendido mercatino e voglio mangiare nella palla di Natale!

    ReplyDelete
  4. Nonostante non sia lontana ancora non sono mai riuscita ad andare a Merano per i mercatini, devo ripromettermelo per il prossimo anno. Complimenti per il tuo splendido resoconto e per l'altrettanto splendido blog,scoperto per caso e che sto leggendo attentamente! Mi sa che mi avrai spesso tra i tuoi lettori :)

    ReplyDelete
  5. I miei genitori me ne parlano sempre bene, devo andarci!

    ReplyDelete
  6. ...sempre magici e 'gustosi' (ma quanto sono buoni i bretzel?!?!?!?)...
    Che bel blog! Fortunata di averti scoperta!

    ReplyDelete
  7. ciao leggevo il tuo blog e vorrei quaklche consiglio,quest'anno con mio marito andremo ai mercvatini ma essendo lontana ci starò per 4 giorni dopo natale ...ma siamo indecisi tra bolzxano e merano ,considera che abbiamo con noi un pupo che avrà 11 mesi ...cosa ci consiglieresti

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ciao Mili,
      se siete indecisi tra Bolzano e Merano diciamo che non c'è una grossa differenza, va a gusti.
      Personalmente il mercatino di Merano mi è piaciuto molto anche per il contesto in cui si trova, vicino al fiume e al centro città.
      Bolzano è una città più grande e lo scenario è meno naturalistico ma comunque bello, le bancarelle sono tutte interessanti e simili a quelle di Merano.
      Se avete 4 giorni, però, consiglio di non scegliere tra le due ma fare entrambe, sono a mezz'ora di auto.
      Fammi sapere se hai bisogno di altre info. :)
      Ciao!

      Delete
    2. mmm ancora indecisa ...si se sono vicini sicuramente visiteremo entrambi...siccome devo scegliere un hotel non so se è meglio bolzano o merano come punto fisso

      Delete
    3. Per l'hotel io opterei per Merano, col bimbo piccolo sicuramente è più tranquilla :)

      Delete

Thank you for your lovely comments!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...