Last day in Barcelona: the Magic Fountain

Sono quasi le 9 di sera e, prima che inizi lo spettacolo, saliamo lungo la scalinata che da Piazza di Spagna porta al Museo Nazionale d’arte della Catalogna, per goderci lo spettacolo del tramonto su Barcellona, per l’ultima volta in questo viaggio.

 

 

 

 

 

 

 

Credo si sia capito che adoro fotografare i tramonti, oltre che guardarli fino a quando l’ultimo spicchio di sole cade dietro la sagoma delle colline, o delle montagne, o del mare che sia.
Se venite a Barcellona e volete godervi da vicino la fontana, vi consiglio di prendere posto una buona mezz’ora prima. Oppure, se avete fortuna, potete fare come noi, che ci siamo goduti fino all’ultimo il tramonto e, pochi minuti prima dell’inizio, ci siamo avvicinati alla zona delle 4 colonne che vedete qui sotto in foto. Siamo riusciti a trovare due posti “in prima fila” perfetti per fare foto con il cavalletto (stavolta Fabry ha potuto usarlo, non come qui) e anche per girare dei video, seduta su un muretto coi piedi a penzoloni sopra ad una cascatella.

 

 

Lo spettacolo, ve lo assicuro, rapisce.

 

 

 

 

 

 

 

 

Ci sono cinque spettacoli musicali diversi, noi abbiamo assistito… a tutti! Rimanendo dalle 21 fino a quasi mezzanotte. Ogni spettacolo (ovvero uno show musicale a tema) dura 15 minuti, dopodiché la fontana continua coi suoi giochi d’acqua luminosi ma in silenzio per un altro quarto d’ora, e poi via con il successivo spettacolo di luci, suoni, colori e giochi d’acqua.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E poi c’era chi approfittava dell’occasione per esibirsi davanti alla folla coi giochi di fuoco. Una serata completa.

 

 

 

 

 

 

 

Non sapevo quali foto scegliere, e quindi ve ne ho mostrate molte (piccolissima parte di quelle che abbiamo scattato entrambi).
Finito lo spettacolo siamo ritornati in centro con la metro, abbiamo cenato che era quasi l’una in un fast food che stava per chiudere, e quindi siamo ritornati al Montblanc, il nostro albergo sulla Laietana, per l’ultima notte catalana.
L’indomani abbiamo lasciato questa città meravigliosa, con angolini curiosi, cibo ottimo, arte da ogni parte, gente cordiale, clima caldo ma ventilato, salendo su un volo con direzione l’isola del Vento, nelle Baleari: Minorca.
Insomma, avete capito che io a Barcellona ci tornerò sicuramente, e se voi state pensando a un week-end o addirittura a una vacanza, fatene la vostra destinazione: non vi deluderà.
(Visited 249 times, 1 visits today)

14 Commenti su Last day in Barcelona: the Magic Fountain

  1. Pupottina
    27/10/2011 alle 16:35 (7 anni fa)

    che belle foto!!! ne ho alcune anche io nello stesso posto… se ci penso… wow…. anzi ooooh quanti anni sono passati?!?
    bellissima Barcellona di sera!

    Rispondi
  2. Mo
    20/10/2011 alle 22:25 (7 anni fa)

    fun picture

    Rispondi
  3. Audrey
    20/10/2011 alle 18:30 (7 anni fa)

    Ho un bellissimo ricordo dello spettacolo delle fontane!!
    la 4 foto è una meraviglia.
    audrey

    Rispondi
  4. TheGirlwiththeSuitcase
    20/10/2011 alle 12:06 (7 anni fa)

    @ Tizi: bene sono contenta di non averti mostrato solo cose che avevi già visto durante il tuo viaggetto… come vedi c'è sempre qualcosa da scoprire! 😉

    Rispondi
  5. tiziana
    20/10/2011 alle 12:02 (7 anni fa)

    Silvia ma che spettacolo meraviglioso… cosa mi sono persa!!!! Grazie per aver rimediato alla mia mancanza.

    Rispondi
  6. TheGirlwiththeSuitcase
    20/10/2011 alle 11:03 (7 anni fa)

    @ MissMartinaB: 🙂 grazie, è davvero emozionante, già già!

    @ Cristina: grazie anche a te, vengo subito a trovarti… 😉

    Rispondi
  7. MissMartinaB
    20/10/2011 alle 10:49 (7 anni fa)

    hai trovato un ottimo punto di vista x fotografare la font magica. io ci sono stata questo settembre e ci ho lasciato il cuore davanti a quella fontana.

    Rispondi
  8. Cristina
    20/10/2011 alle 10:49 (7 anni fa)

    Ciao sono Cristina, ti leggo da un po' qua e là in vari blog e stamane sono passata di qua…Splendide foto!! Io viaggio poco, ma adoro farlo almeno virtualmente grazie a blog come il tuo, per cui continuerò a seguirti 🙂 Se hai un minuto e passi da me, sarai la benvenuta, cara ragazza con la valigia… Mi trovi qui: http://udinelamiacittaenonnapina.blogspot.com/
    Buona continuazione di giornata!

    Rispondi
  9. Barbara Jurado
    19/10/2011 alle 20:29 (7 anni fa)

    Ma wow, Barcellona era indescrivibile piena di culture e di cose da scoprire, ci sono stata anni fa, secondo me, è bene cambiata, ma comunque, bellissime foto!

    Rispondi
  10. TheGirlwiththeSuitcase
    19/10/2011 alle 18:30 (7 anni fa)

    Grazie cara Ila, allora hai già una cosa meravigliosa da vedere quando tornerai a Barcellona! Io ho Casa Battlò e la Pedrera, e così Barcellona l'avrò assaggiata pian pianino, gustandomela come nuova ogni volta…

    Rispondi
  11. ila
    19/10/2011 alle 18:23 (7 anni fa)

    Ciao Silvia…e che bellezza queste meravigliose foto!..Complimenti a te e a Fabry siete stati bravissimi!..Noi purtroppo lo spettacolo della fontana magica ce lo siamo persi..uffa!!!
    Come dici tu, ed io concordo, Barcellona non è città da visitare una sola volta, è d'obbligo ritornare…rimane nel cuore!
    Ciao a presto cara…

    Rispondi

Lascia un commento

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

Commento *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.