Compleanno al Cioccolato

Mai avrei pensato di ospitare sul mio blog un post di mio papà. E invece eccomi qui, oggi, a condividere con voi il week-end cioccolatoso che ha regalato a mia mamma lo scorso aprile. Per i più golosi, imperdibile. Per tutti gli altri, un luogo curioso che merita una visita!
ALLA CIOCCOLOCANDA DI SILVIO BESSONE (Post di mio papà)
Ho chiesto ospitalità sul blog di mia figlia Silvia per il piacere di raccontare ai suoi lettori un’interessante esperienza che ho recentemente vissuto con mia moglie.
In occasione del suo compleanno le ho regalato, senza che lei lo sapesse, un week-end “cioccolatoso” a Vicoforte,  nel profondo sud del Piemonte in provincia di Cuneo.

A fianco del grande Santuario, famoso per la sua cupola ellittica di 37,5 metri, c’è il mondo di Silvio Bessone e della sua famiglia composto da: la Cioccolocanda, il Museo del cioccolato e il ristorante San Marco.

La Cioccolocanda, ospitata in un edificio del ‘700, è una locanda molto semplice composta da sette camere dedicate al cacao, come scopriamo subito dalla porta che ha le forme di una grande tavoletta di cioccolato.
All’arrivo in camera, insieme ad un biglietto di auguri per mia moglie, troviamo un piacevole benvenuto rappresentato da uno zuccotto di ottimo cioccolato con candelina da spegnere a cura della festeggiata.

Poi iniziamo la visita al Museo, alla scoperta del fantastico mondo del cioccolato.

Il percorso prevede la visione di un video con le immagini delle piantagioni di cacao, della raccolta dei frutti, della preparazione dei semi e del loro travaso in sacchi di iuta che verranno poi usati per il trasporto. Abbiamo modo di assaggiare il cacao tostato e, in quello che è definito “annusario”, di sentire i profumi di una trentina di varietà provenienti da numerosi Paesi, quali ad esempio: Ecuador, Brasile, Messico, Venezuela, Sri Lanka ecc.

Ormai esperti, nell’ora successiva, sotto la guida del Maestro Bessone (prima foto in alto), iniziamo la preparazione di una serie di tortini di cioccolato e di una torta che assaggeremo poi a cena e durante la colazione del giorno successivo.

Dopo una breve passeggiata per stimolare l’appetito, rientriamo per la cena, ovviamente tutta dedicata ai sapori del cacao e del cioccolato, con accostamenti inaspettati e con sapienti abbinamenti ad altrettanto validi vini del territorio. Terminiamo la cena con un assaggio verticale di cioccolatini accompagnati da un ottimo Barolo chinato. Ma la nostra giornata non è ancora finita, perchè troviamo in camera la frutta, o meglio una piacevole sorpresa con la frutta: una fonduta di cioccolato in cui immergere due spiedini di frutta fresca. Niente male come buonanotte!

Al mattino riprendiamo da dove eravamo rimasti, cioè degustando altri cibi a base di cacao e di cioccolato. Un’incredibile colazione a base di cibi salati e dolci, e tutti ovviamente “contaminati” dai prodotti della casa: prosciutto cotto con il burro di cacao, pancetta con frammenti di semi di cacao e poi salame, frittatine di erbette, focaccia, robiolina. E ancora, torte di cioccolato, di mele, tortini di cioccolato con nocciole, bunet, cioccolatini, yogurt, creme caramel, frutta…

Insomma, una due giorni all’insegna del buon bere e del buon mangiare oltre che del buon umore che, come noto, è uno degli effetti collaterali del cioccolato.

Potevamo non portare a casa qualche ricordo del piacevole soggiorno? Certo che no, e così prima di ripartire abbiamo fatto un’incursione nella zona dedicata alla pasticceria e abbiamo fatto le scorte per il viaggio…

Infine un consiglio ai viaggiatori: per completare il week-end merita certamente fare una visita a Cuneo e Mondovì per gli aspetti turistico-culturali e una puntatina a Briaglia, piccolo comune vicino a Mondovì dove al ristorante Marsupino potrete gustare i buoni piatti della più classica cucina piemontese in un ambiente molto raffinato.


Per finire, il ritorno verso casa è stato un tour nella Bassa Langa, vagando con calma tra colline e vigne di paesi il cui solo nome evoca grandi cibi e grandi vini: Barolo, Carrù, Dogliani, Monforte, La Morra, Grinzane Cavour con il suo bel castello e l’Enoteca e tanti altri che questa volta non abbiamo visitato e che lasciamo al lettore il piacere di scoprire…

Io credo di aver preso già 2 kg solo leggendo le prime righe di questo interessante guest post… E voi, avete mai ospitato il vostro papà sul vostro blog? 😉

(Visited 282 times, 1 visits today)

11 Commenti su Compleanno al Cioccolato

  1. Avatar
    Kinzica - blog 100days
    22/02/2013 alle 18:13 (7 anni fa)

    Che meraviglia, adesso so che devo assolutamente passare da quelle parti! Complimenti al babbo, sopratutto perché si è firmato. Anche mia mamma ha scritto per noi tre articoli, ma senza volerli firmare… e invece i nostri genitori sarebbero bravissimi blogger! Al prossimo post 😉

    Rispondi
  2. Avatar
    Sphimm
    22/02/2013 alle 18:13 (7 anni fa)

    Grande Silvia, buona idea ospitare il papà con un post così gustoso! 🙂
    Non tutti possono vantare una tale fortuna e poi il cuneese è una zona che a me piace molto!
    Divorato in pochi istanti! 🙂

    Rispondi
  3. Avatar
    TheGirlwiththeSuitcase
    30/05/2012 alle 20:55 (7 anni fa)

    abbiamo dato un'idea a chi sappiamo noi per i nostri compleanni ad ottobre! 😉 chi vuole intendere intenda!

    Rispondi
  4. Avatar
    TheGirlwiththeSuitcase
    30/05/2012 alle 20:55 (7 anni fa)

    ahah Signor papà di Silvia è molto bello! ti consiglio di andarci, a maggior ragione se non conosci quella zona della mia regione! 🙂

    Rispondi
  5. Avatar
    Giulia Giarola
    30/05/2012 alle 18:17 (7 anni fa)

    che soddisfazione e che emozione ospitare il proprio papà nel proprio blog! *_* oddio che fame…. oddio che voglia infinita di cioccolato! :Q___

    Rispondi
  6. Avatar
    Elegraf
    30/05/2012 alle 8:00 (7 anni fa)

    mamma mia sono ingrassata solo a leggere.
    Che posto fantastico

    Rispondi
  7. Avatar
    Lallabel
    30/05/2012 alle 8:00 (7 anni fa)

    Ok, Signor papà di Silvia mi ha convinta subito dopo le prime righe. Non posso commentare questo post perchè l'abbondante acquolina non me lo permette… questo weekend sembra fatto apposta per me e in più tutto questo si trova in una zona che so essere bellissima del Piemonte ma che non conosco… grazie per la segnalazione!

    Rispondi
  8. Avatar
    Anonymous
    29/05/2012 alle 21:26 (7 anni fa)

    Complimenti al tuo papà per il guest post che mi ha fatto venire l'acquolina in bocca!! Ma che posto fantastico anche io vorrei andarci per il mio compleanno!!
    Erica

    Rispondi
  9. Avatar
    TheGirlwiththeSuitcase
    29/05/2012 alle 16:23 (7 anni fa)

    Io, come sai, non mi faccio aiutare per il blog. E' uno spazio solo mio. Ma ogni tanto arriva qualche post da amici (e ora parenti) che ho il piacere di ospitare! 🙂

    Rispondi
  10. Avatar
    MissValerie
    29/05/2012 alle 13:53 (7 anni fa)

    ummmm che famona che mi viene.. la gola urla!!!

    Rispondi
  11. Avatar
    Costanza Saglio
    29/05/2012 alle 12:08 (7 anni fa)

    bel post Silvia è papà di Silvia!! Anche io mi faccio aiutare dal babbo per il blog 😉 !
    Poi noi che siamo piemontesi, sappiamo come si magia il cioccolato ;)!!

    ___
    http://thetraveleater.com

    Rispondi

Lascia un commento

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

Commento *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.