Francia segreta: il Giardino dei 5 Sensi

Questo è un mese ricco di ospiti sul mio blog, come scoprirete presto.

Oggi tocca ad Arianna, del blog E guardo il mondo dal mio blog: ho avuto la fortuna di incontrarla ben due volte e posso dirvi che è davvero la ragazza semplice, genuina e squisita che è anche sulle sue pagine. Ama alla follia la Francia e quindi il suo racconto che ospito qui non poteva che parlare di un posto segreto d’Oltralpe. A lei la parola, o meglio… la tastiera!
La Francia non smette mai di stupirmi.
E, come l’Italia, la nostra “vicina di casa” d’Oltralpe ci riserva una serie diversa ed infinita di paesaggi, climi, città, campagne, specchi d’acqua.
A pochi chilometri dalla meravigliosa Evian, nel dipartimento dell’Alta Savoia, si trova Yvoire, un piccolo paese medievale fortificato che si affaccia, romanticamente, sulle sponde del Lago di Ginevra. Se decidete di andare ad Evian dovete, e sottolineo dovete, per forza di cose, allungarvi fino a qui.
Perché in questo graziosissimo comune è celato un giardino di sorprendente bellezza, classificato come uno dei giardini notabili di Francia.
Si tratta del “Giardino dei 5 sensi”: già il nome profuma di poesia.
Considerate che questo prezioso giardino risale al 1600 ma è stato concepito seguendo i criteri dei giardini del Medioevo.
Ai tempi possedere un simile giardino era considerato un lusso ed un vezzo, dove poter corteggiare ed amoreggiare o dove coltivare le importanti piante officinali. Un vero e proprio simbolo dell’amor cortese e della raffinatezza.
Detto questo credo di potervi trasmettere la sua magia mostrandovi alcune immagini che ho scattato la scorsa primavera.
Le siepi ed i meli intrecciati formano 4 salotti verdi che corrispondono a 4 sensi; l’ultimo senso, l’udito, è rappresentato dal canto dell’acqua e quello degli uccelli.
Gli altri 4 sensi sono: il Giardino del Gusto, dove si trovano ortaggi, frutta e fiori commestibili, il Giardino dell’Olfatto, dove si trovano le piante più profumate, il Giardino del Tatto dove scoprire la consistenza e la superficie delle foglie, il Giardino della Vista dove riposare gli occhi ammirando il chiaroscuro naturale dei fiori.
Capirete quindi che per visitare questo giardino occorre prendersi del tempo per annusare, ascoltare e toccare… Un’esperienza davvero indimenticabile che potreste fare anche voi: http://www.jardin5sens.net.
Nel mio blog a questo link potrete leggere il mio reportage di viaggio a Evian e, se i giardini vi appassionano, penso vi piacerà anche il mio “Secret Garden & Histoire naturelle”.
Ringrazio Silvia per avermi ospitata nel suo blog… e presto la ritroverete da me, pronta a raccontarvi una cittadina della Francia vista con i suoi occhi… e la sua valigia!
(Visited 524 times, 1 visits today)

3 Commenti su Francia segreta: il Giardino dei 5 Sensi

  1. Avatar
    Audrey
    19/11/2012 alle 13:50 (7 anni fa)

    che posto incantevole! grazie ad entrambe per avercelo fatto conoscere

    Rispondi
  2. Avatar
    Giovy
    19/11/2012 alle 13:22 (7 anni fa)

    Posto molto interessante.
    Piacerebbe molto al mio compagno.
    Me lo segno 🙂

    Rispondi
  3. Avatar
    Rose Mel
    19/11/2012 alle 12:26 (7 anni fa)

    Un posto davvero grazioso 🙂
    mi da proprio l'idea di campagna francese 🙂
    brava Arianna 🙂

    Rispondi

Lascia un commento

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

Commento *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.