Venezia e Valdobbiadene: mille e mille bollicine

Giro di boa: il quinto week-end in tour da nord a sud Italia l’ho trascorso ad est, tra Venezia e Valdobbiadene. Due giorni frizzanti, proprio come le bollicine dei vini tipici di questa zona. Era maggio, una cara amica a casa si sposava, ed io me ne andavo a zonzo in Veneto: anche questo è lavoro…

Weekend enogastronomico tra Venezia e Valdobbiadene

Abbiamo soggiornato a Villa Foscarini Cornaro a Gorgo al Monticano (provincia di Treviso): perchè non la consiglio? Perchè gli arredamenti sono agghiaccianti, tra l’antico e il kitch nonostante sia un 5 stelle; c’era una festa in giardino con musica altissima che non mi ha permesso di dormire fino a tarda notte, la colazione era davvero scarsa e l’aria condizionata non funzionava (l’umidità c’era e si faceva sentire). Insomma, a parte la location da favola, personalmente non mi è piaciuta.
Il tour inizia a Crocetta del Montello, a Villa Sandi: prima alle cantine e poi alla meravigliosa villa di stile palladiano del ‘600. La villa, patrimonio culturale della terra trevigiana, è un felice esempio di quel connubio tra arte e agricoltura che ha caratterizzato il paesaggio veneto dei secoli passati. Mentre gli ospiti degustano l’Opere Trevigiane Brut, il Prosecco Extra Dry e il Corpore, io esploro i dintorni, fino al giardino all’italiana. Consiglio agli appassionati una visita a questa villa, non deluderà nessuno.
Per pranzo ci spostiamo all’omonima locanda, a Valdobbiadene: un casale ricoperto di erica immerso nel verde dei vigneti. Mentre si pranza parliamo dell’estate che arriva e delle prossime tappe, soprattutto quella amalfitana, che ancora mi manca sulla lista. Il risotto al basilico accompagnato da Cartizze si fa ricordare dall’intera tavolata e personalmente apprezzo il tentativo originale del tiramisù in barattolo, nonostante fosse da servire un po’ più freddo, come suggerisce qualcuno.
Il tempo di riprendersi un attimo, qualche scatto e siamo già in mezzo ad altri vigneti e in un’altra cantina mentre inizia lentamente a piovere: alle Cantine Sorelle Bronca a Colbertaldo di Vidor si respira il calore della famiglia che coltiva la sua terra e nelle cantine, durante la degustazione, ritroviamo sensazioni di radice. Il team è entusiasta del Colli di Conegliano Rosso Ser Bele 2008 e quasi tutti se ne vanno ordinando almeno una cassa.
Non pensiate che abbiamo finito, perchè ora arriva una delle migliori cene che ho provato durante l’intero viaggio nei miei 10 week-end: siamo a cena a La Ragnatela a Mirano, dove ogni piatto mi ha fatta impazzire. Come questo savor di gamberi, una ricetta veneziana del 1300 con l’utilizzo di mandorle, uova e un tocco di curry. Io adoro le mandorle e sublime è abbastanza per farvi capire, credo. Stesso discorso per il gelato alle spezie (cannella e anice) con croccante al sesamo. Vi consiglio questo locale anche per il personale gentilissimo e di grande collaborazione (perchè durante queste cene oltre a mangiare dovevo anche lavorare, checivoletefà). 😉
L’ultimo giorno in terra veneta vede il gruppo tra le vie di Venezia un paio d’ore mentre scende un’incessante pioggia, prima di terminare lo show all‘Hotel Villa Margherita a Mira, pochi chilometri fuori dalla città, dove oltre alla nostra tavolata ci sono parecchi ricevimenti di cresime e anniversari.
Il ristorante è estremamente elegante e anche le portate sono di livello: io lo ricorderò per una squisita versione di sarde in savor con cipolle e uvetta e per chiacchierate al sapore di neve e sci.
Siamo a metà tour, come vi dicevo all’inizio: inizia a farsi già sentire un po’ di tristezza perchè si sa, le cose belle finiscono in fretta. Niente paura, però, ci rivediamo tutti alla sesta tappa in Maremma, nella mia amata Toscana.
Le foto senza simbolo di ©copyright sono di proprietà di Francesco Vignali; trovate tutte le altre tappe del mio viaggio enogastronomico qui.
(Visited 342 times, 1 visits today)

5 Commenti su Venezia e Valdobbiadene: mille e mille bollicine

  1. Avatar
    hotel venezia
    30/01/2013 alle 14:51 (7 anni fa)

    Senza dubbio, questi luoghi hanno molto da offrire!

    Rispondi
  2. Avatar
    Siboney2046
    29/01/2013 alle 23:01 (7 anni fa)

    Neanche a me piace molto Villa Foscarini, però è molto di moda qui in zona!

    Rispondi
  3. Avatar
    Letizia
    29/01/2013 alle 15:43 (7 anni fa)

    Beh che dire io mi sto organizzando per un weekend di bollicine nel Valdobbiadene. Nel frattempo i miei amici che vivono nella zona mi hanno fatto assaggiare un liquore buonissimo. Si chiama Agricanto! Te lo consiglio! http://www.agricanto.it/

    Rispondi
  4. Avatar
    Letizia
    29/01/2013 alle 15:43 (7 anni fa)

    che voglia di bollicine! Sto giusto organizzando un weekend nella zona di Valdobbiadene con degli amici che vivono li! Se ancora non lo hai fatto ti consiglio di provare questo fantastico liquore: Agricanto. http://www.agricanto.it/

    Rispondi
  5. Avatar
    Mercoledì
    29/01/2013 alle 14:33 (7 anni fa)

    Che belle foto Silvia, un abbraccio!

    Rispondi

Lascia un commento

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

Commento *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.