Starci proprio bene, a Gubbio

Starci come se l’Umbria lo facesse apposta, a farti star bene in ogni borgo in cui metti piede.
Starci proprio bene, a Gubbio.
 Io a Gubbio ho compiuto 27 anni: il primo compleanno in viaggio. Il primo perchè, essendo nata ad ottobre, non è sempre facile andarsene a spasso in autunno. E invece è proprio un periodo in cui non fa ancora tanto freddo e, soprattutto, c’è proprio poca gente che si muove.
Le rievocazioni storiche sono molto frequenti qui e infatti nella mia unica volta a Gubbio sono incappata in una dimostrazione di sbandieratori in Piazza Grande, la quale può essere raggiunta a piedi o con gli ascensori pubblici. Da qui si gode del panorama sulla campagna circostante.
Ma il momento migliore è quando gli sbandieratori se ne vanno, le famiglie e i bambini se ne vanno, tutti se ne vanno.
E hai la piazza tutta per te.
 
E i gradini delle scale del Palazzo dei Consoli, tutti per te.
 
E gli archi tutti per te.
Ma anche il resto del paese che si inerpica sulla collina non è niente male, proprio niente male.
Tanti scorci tutti da fotografare, la pietra come soggetto principale e chiesette ad ogni angolo. Dettagli fioriti, straduzze deserte, profumini che si infilano tra le persiane ed escono dalle cucine.
L’Umbria non è tutta uguale, chi lo dice non sa coglierne le differenze. 
 
L’Umbria è uno scrigno magico ed ogni paese, ogni singolo borgo non ne è che una pietra preziosa.
A chi ha in mente un week-end umbro consiglio di spingersi fino a Norcia e Castelluccio; poi non disdegnate neanche Spello e Bevagna, due vere perle, passate da Spoleto mentre andate alle Cascate delle Marmore e infine rientrate su Perugia. E ovviamente Assisi, imperdibile qualunque sia la durata della permanenza.
Perchè non tralasciare Gubbio in tutto questo vagare? Perchè è uno dei borghi medievali più grandi e suggestivi, eleganti e avvolgenti della regione.
A Gubbio è facile starci proprio bene.
Starci come se l’Umbria lo facesse apposta, a farti star bene in ogni borgo in cui metti piede.

Salva

(Visited 346 times, 1 visits today)

7 Commenti su Starci proprio bene, a Gubbio

  1. Avatar
    V and S (zuckerfrei).
    10/03/2014 alle 23:32 (6 anni fa)

    Che meraviglia! Tutte quelle stradine poi.. 🙂 Non sono mai stata in Umbria, ma non ho mai pensato che fosse tutta uguale!

    Rispondi
  2. Avatar
    Silvia Cartotto
    05/03/2014 alle 22:23 (6 anni fa)

    Non deve essere perfetta, devi sentirla tua, devi sentirti pronta a farcela leggere.
    A volte è meglio non pensarci troppo! 😉

    Rispondi
  3. Avatar
    Debora Caia
    05/03/2014 alle 22:20 (6 anni fa)

    adoro l'Umbria.. tra l'altro ho appena abbozzato un post al riguardo che tratta pure della Campania 😀 devo solo decidere quando pubblicarlo, ogni volta leggo e rileggo la bozza per tantissimi giorni, non mi sembra mai perfetta per essere condivisa!

    Rispondi
  4. Avatar
    Lucia - Respirare con la Pancia
    04/03/2014 alle 23:52 (6 anni fa)

    Sono d'accordo con te. Il nostro Paese ha bisogno di questo, e forse anche noi, che ci buttiamo troppe volte giù 😉

    Rispondi
  5. Avatar
    Silvia Cartotto
    04/03/2014 alle 19:46 (6 anni fa)

    Grazie Lucia!
    Eheh, io Don Matteo non l'ho mai visto ma parecchie persone mentre eravamo in piazza dicevano "da qui esce il maresciallo, da là passa Don Matteo"… ahah è stato carino, si crea un turismo "cinematografico" molto simpatico.
    Grazie per le belle parole, io sostengo la causa della promozione sana e spontanea del nostro bel paese e vedo che siamo in tanti a pensarla così! 🙂

    Rispondi
  6. Avatar
    Lucia - Respirare con la Pancia
    04/03/2014 alle 19:42 (6 anni fa)

    Lo dico? Ho iniziato ad avere voglia di Gubbio vedendo delle immagini da Don Matteo. Ecco. L'ho detto!

    A parte gli scherzi, mi trovi perfettamente d'accordo. L'Umbria è un gioiello. I suoi borghi sono unici e particolari. Mi piace tantissimo l'immagine che hai descritto tu: "a Gubbio è facile starci proprio bene". Ogni volta che leggo questi articoli penso a quanto ci perdiamo della nostra Terra. Brava e complimenti sempre!

    Rispondi

Lascia un commento

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

Commento *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.