Settembre è aria frizzantina che entra delicata

Strano, passi una vita inseguendo un sogno
e poi ti accorgi che la tua isola felice era a un passo da te,
che bastava allungare una mano per sentire l’onda
che sfiora la riva e il tuo cuore che dice: siamo arrivati!
Io sono arrivata finalmente, da qui in poi è un’altra storia.


Settembre, cieli tersi.

Settembre, orizzonti nitidi.
Settembre, coccinelle che si posano sulle mani.
Settembre. Sogni.
Settembre è quel meraviglioso periodo dell’anno in cui tutto è possibile, in cui fai progetti, pianifichi sogni, li metti su carta.
Aria frizzantina, sì. Settembre è aria frizzantina che entra delicata dalle porte e dalle finestre; è l’ultimo mese in cui puoi stare a piedi nudi per casa, poi passi a piè pari alla fase congelamento e copertina.
A settembre aspetti con voglia di poter bere le tisane e i tè ascoltando il ticchettio della pioggia.
Ma a settembre ancora hai voglia di correre una giornata al mare, per salutarlo e dargli appuntamento alla prossima partenza, che ancora non sai quando sarà.
A settembre inizia l’anno nuovo e lo senti molto più che a gennaio.
 
Settembre è un vigneto illuminato da una luce che solo a settembre si palesa.
Settembre è una musica al pianoforte ascoltata in terrazza, con la luna piena a illuminare le piantine.
Settembre sono nuovi libri da leggere sul comodino.
Settembre è entrare nel nuovo mondo della palestra, sono obbiettivi ben precisi che raggiungerai alla fine dell’anno (quindi a giugno, e non a dicembre).
Questo poi è un settembre diverso, perchè sai che che stavolta, e solo stavolta, hai proprio tutto ciò che volevi.
Settembre è la consapevolezza che nel giro di 11 mesi hai stravolto la tua vita e alla fine ce l’hai fatta, non avresti potuto chiedere di meglio: ringrazi il destino (e la tua forza di volontà) che ha fatto andare le cose come dovevano andare, finalmente. Settembre è un nuovo inizio insieme, è pazienza e tolleranza nei confronti dell’universo maschile con cui quello femminile quotidianamente si confronta. E viceversa, dai.
Settembre è un matrimonio che senti quasi tuo, e lo provi sulla tua pelle: sono lacrime di gioia per chi ha coronato il sogno di una vita. 
Settembre è un respiro profondo, è fare il pieno di calore perchè duri fino alla fine dell’inverno.
Settembre è casa, è stare bene dove sei: di viaggi in questi 8 mesi ne hai fatti così tanti che il cuore è già gonfio e sazio assai. Ora anche lui sta bene qui, dov’è.
Ovviamente fino al prossimo viaggio.
(Visited 404 times, 1 visits today)

1 Commento su Settembre è aria frizzantina che entra delicata

  1. Avatar
    Serena Chiarle
    08/09/2015 alle 13:59 (4 anni fa)

    Sì, settembre è proprio un bel mese…
    Anche a me piace: si arriva carichi dell'energia, delle esperienze e della bellezza raccolte in viaggio durante l'estate,e che ti regalano entusiasmo e buoni propositi per i nuovi inizi.
    In bocca al lupo per i tuoi!!
    (e anche io prossimamente torno ad iscrivermi in palestra…)

    Rispondi

Lascia un commento

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

Commento *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.