Tutte le mostre autunnali più belle (nord ovest Italia)

Arriva l’autunno e il freddo, ma non demoralizziamoci, qualcosa da fare in giro c’è sempre. Anzi, per gli appassionati di musei riparte la bella stagione, quella delle mostre. Ecco quelle più interessanti nel nord ovest dell’Italia nell’autunno-inverno 2017-2018.

Mostre autunnali da non perdere

Liguria

Palazzo Ducale – Genova

Palazzo Ducale

Fino all’8 ottobre potete trovare una retrospettiva della fotografa Vivian Maier, divenuta famosa negli ultimi anni, con opere che vanno dagli anni ‘50 ai ‘70. Una raccolta di 120 fotografie in bianco e nero, alcune a colori e alcuni filmati in super8.

Dal 6 ottobre al 4 febbraio 2018, sempre a Palazzo Ducale, troverete una personale di Rubaldo Merello, uno dei pittori liguri più famosi del ‘900.

Dal 10 novembre al 6 maggio 2018 andrà in scena Picasso, con opere che arrivano direttamente dal Musée Picasso di Parigi e che vanno dagli inizi del ‘900 ai ‘50. Un nuovo modo di conoscere l’artista che con la sua arte ha saputo cambiare molti punti di vista.

Una volta usciti dal museo, visto che vi sarà venuta fame, vi consiglio vivamente di provare Cavour 21, un ristorante in zona Porto Antico, dove potrete gustare uno dei migliori pesti della vostra vita – in effetti è anche stato campione del mondo di pesto nel 2014. Provare per credere!

 

Piemonte

Palazzo Madama – Torino

Torino, Palazzo Madama

Fino al 23 ottobre ci sarà una mostra del fotografo Franco Fontana, che con la sua scelta cromatica e paesaggistica si è sempre distinto nella sua arte, tanto da essere associato alla pittura astratta, realistica o addirittura pop.

Palazzo Chiablese – Torino

Dal 4 ottobre al 14 gennaio 2018 potrete trovare Mirò! Sogno e colore, una mostra che ripercorre gli ultimi trent’anni di vita dell’artista. Le opere arriveranno direttamente da Maiorca, dalla Fundació Pilar i Joan Miró. 

Altro consiglio culinario: se come me adorate le zuppe non potete mancare di fare un salto da Soup & Go. Si trova in centro, Via S. Dalmazzo, 8A. Ci sono anche insalate a buffet, torte salate, dolci squisiti e molto altro.

Venaria Reale – Torino

A vent’anni dalla sua morte, Venaria dedica una mostra a Diana Spencer, meglio conosciuta come Lady D. Attraverso immagini, racconti e testimonianze si ripercorre la vita di un personaggio che ha segnato la storia. Visitabile fino al 28 gennaio 2018.

Altra mostra presente a Venaria è dedicata principalmente a Giovanni Boldini, pittore ritrattista della Belle Époque, che ha portato fino a noi il fascino di un tempo che non c’è più. Le opere esposte sono 100, e includono altri artisti contemporanei. Anche questa mostra dura fino al 28 gennaio 2018.

Ex Caserma “Lamarmora” di Via Asti – Torino

Se siete appassionati d’arte e volete vedere cose nuove, fatte da artisti nuovi con idee nuove, vi consiglio vivamente Paratissima che dall’1 al 5 novembre prenderà vita grazie ai 536 artisti che saranno presenti nell’ex caserma.

 

Valle d’Aosta

Forte di Bard – Aosta

Forte di Bard, Aosta

Fino al 26 novembre al Forte, posto a me molto caro, ci sarà Mountain Men, mostra del celeberrimo fotoreporter Steve McCurry, che probabilmente conoscete almeno per questa foto. Una location perfetta per una mostra dedicata alla vita di montagna. Attraverso le sue splendide foto e i suoi innumerevoli viaggi ci porterà a scoprire come la vita quotidiana a volte richieda grandi adattamenti.

Lombardia

Palazzo Reale – Milano 

Palazzo Reale, Milano

Dal 29 settembre al 28 gennaio 2018 la mostra Dentro Caravaggio ci permetterà di scoprire l’artista come non lo si era mai visto, grazie a nuovi studi e nuove tecnologie. Oltre alle opere provenienti dai maggiori musei italiani e internazionali, avremo l’occasione di vedere le radiografie di ognuna, andando così a capire meglio il modo di lavorare di questo personaggio a tratti misterioso.

Dal 17 ottobre al 18 febbraio 2018 si va verso la vita bohemien e verso chi, grazie alle sue opere, ha saputo descriverla in modo eccezionale: Toulouse-Lautrec. La mostra si intitolerà Il mondo fuggevole: 35 dipinti, alcune litografie e 22 manifesti che ci permetteranno di scoprire questo pittore “maledetto”, che seppur proveniente da una famiglia aristocratica frequentò sempre i bassifondi di Parigi descrivendoli con la sua arte.

Dal 10 ottobre al 28 gennaio 2018, sempre Palazzo Reale ospiterà la mostra dedicata alla Scala di Milano: Incantesimi. I costumi del Teatro alla Scala dagli anni Trenta a oggi.  Saranno esposti, nelle sale degli Arazzi, 24 costumi, restaurati grazie all’Associazione Amici della Scala che con il loro impegno da oltre 40 anni tengono viva la memoria di un teatro già di per sé memorabile.

Hangar Bicocca – Milano

Dal 21 settembre al 25 febbraio 2018 per la prima verranno esposte le opere meno conosciute di Lucio Fontana. Dagli anni ‘40 ha lavorato allo “Spazialismo”, dando vita a delle installazioni che in sé racchiudevano spazio, luce, vuoto e cosmo superando la bidimensionalità.

La Triennale – Milano

Fino al 18 febbraio 2018 ci sarà la mostra: Giro giro tondo design for children.

Il design visto da un altro punto di vista, quello dei bambini. Perché ogni cosa è design e dietro a ogni oggetto c’è qualcuno che l’ha pensato e sviluppato. Una mostra dedicata al mondo dei più piccoli, perché anche se sono piccoli non vuol dire che non si meritino oggetti belli e ben fatti. Sono affrontate varie tematiche, tra cui arredi, giochi, architetture, segni, animazioni e strumenti.

E voi, quale di queste mostre autunnali visiterete? Io ho l’imbarazzo della scelta: per fortuna ci sono tanti weekend in autunno e in inverno per vederle tutte! 😉


Articolo di Luz Carollo – Ar&Design Specialist del Club delle ragazze con la valigia

Luz ha quasi 30 anni e fa l’arredatrice. È curiosa di natura: vuole sempre conoscere persone e luoghi nuovi. Ama l’arte, la musica, il cibo e l’architettura… insomma tutto ciò che è bello e buono.

Luz Carollo

 



Booking.com

Lascia un commento

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

Commento *