Ibiza per giovani: i must have per divertirsi con le amiche

Un volo e un ostello prenotati a gennaio, un sogno realizzato ad agosto. Sono scesa dall’aereo, insieme alla mia migliore amica, martedì pomeriggio e ricordo di non aver chiuso occhio fino a sabato sera, momento del ritorno in Italia. Perché Ibiza va goduta di notte, ma anche di giorno. Perché Ibiza è discoteche, locali e divertimento, ma anche spiagge, calette e tramonti da favola. Perché Ibiza è la vacanza che tutti dovrebbero fare.

Vita notturna a Ibiza: divertimenti per giovani viaggiatrici

La nostra vacanza è stata una toccata e fuga di quattro notti intense, trascorse in alcune delle discoteche più belle dell’Ibiza per giovani.

A San Rafel, un piccolo villaggio situato tra Eivissa città e Sant Antoni, si trovano l’Amnesia e il Privilege. L’Amnesia è uno dei club più in voga dell’isola, formato da una sala principale, un’altra più piccola e un ampio atrio esterno. Il Privilege, in grado di ospitare circa 10.000 persone, è la discoteca più grande del mondo, con un dance floor immenso e la cabina dei dj sopra la folla. Scegliete con cura la serata giusta per voi, in base ai vostri gusti musicali: non ve ne pentirete!

A Platja d’en Bossa, invece, troverete locali di ogni tipo per bere qualcosa prima di andare a ballare, anche se i prezzi dei drink non sono per niente economici, così come quelli nelle discoteche: in queste ultime non si spende meno di 18 euro per un cocktail. Tra tutte le discoteche, però, non potete perdervi l’Ushuaia, quella che nel 2011 ha rivoluzionato l’isola. Il party, che inizia alle 17 e si conclude intorno alle 24, si svolge in una location unica, all’aperto e con tanto di piscina: è assolutamente il posto che vale il viaggio.

Ibiza per giovani

Le più belle spiagge di Ibiza

Durante il nostro viaggio abbiamo cercato di vedere il maggior numero di spiagge possibile, affittando la macchina per un giorno e spostandoci con gli autobus per il resto del tempo.

La già citata Platja d’en Bossa, un tratto di tre chilometri di sabbia chiara, è la tipica spiaggia in cui i pr vi assilleranno per proporvi pacchetti per le serate a prezzi scontati.

Platja den Bossa, Ibiza

Ma le spiagge più belle sono altre, come la Platja de ses Salines. Per raggiungere questa spiaggia, fatta di sabbia chiara e acque cristalline a cui fanno da sfondo pinete e dune sabbiose, bisogna attraversare la parte principale delle saline. Tutta questa regione fa parte del Parque Natural de ses Salines: vi innamorerete del luogo a prima vista!

Platja de ses Salines, Ibiza

A Ibiza non mancano nemmeno le calette. Due delle più belle, raggiungibili comodamente in bus, si trovano nei pressi di Sant Antoni e sono Cala Salada e Cala Comte. La prima, con scogliere e colline ricoperte di pini che riparano una piccola spiaggia, vi catturerà per l’aria di libertà che si respira e i colori mozzafiato del mare. La seconda non ha nulla da invidiare alla prima: due spiagge minuscole si affacciano sul mare e al largo si trova un’isola chiamata Illa des Bosc. Al tramonto, poi, è ancora tutto più suggestivo.

Cala Salada, Ibiza Cala Comte, Ibiza Cala Comte

Il posto in cui ho lasciato il cuore, però, è Es Vedrà, uno dei più affascinanti di tutta l’isola. Si tratta di un’isoletta che si erge intorno alla punta più meridionale di Ibiza, affiancata dalla gemella Vedranell. La strada della costa è circondata da cime elevate e quando Es Vedrà spunta l’effetto è unico, regalando uno dei panorami più suggestivi mai visti. Questa vista spettacolare si può ammirare anche da Cala d’Hort, una baia isolata, formata da sabbia e ciottoli, all’interno di un parco nazionale. Il mio consiglio è quello di fermarvi qui a vedere il tramonto: le emozioni che vi avvolgeranno ve le porterete a casa come uno dei ricordi più belli della vacanza.

Es Vedrà, Ibiza

Cala d'Hort, Ibiza

Cala d'Hort, tramonto a Ibiza

Non solo spiagge e discoteche: altri luoghi d’interesse a Ibiza

Una volta intrapreso il viaggio nell’Ibiza per giovani, tappa obbligatoria sono i famosi mercatini hippy. Potete andare a Benirràs dove, oltre a fare un giro tra le bellezze artigianali, potete anche passare del tempo in un’incontaminata baia sabbiosa.

mercatino hippy di Ibiza

Benirràs, Ibiza

Se volete vedere uno strepitoso panorama della costa meridionale dovete andare a Puig de Missa, la cima fortificata di una collina sopra la città di Santa Eulària des Riu. A 52 metri di altezza sorge una bellissima chiesa-fortezza, dalla quale potrete ammirare dall’alto tutta la parte sud dell’isola.

Puig de Missa

Per ultimo, non dimenticate di fare un giro nel centro di Eivissa, considerato Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Vi perderete tra le sue stradine, entrerete nei negozietti e mangerete qualcosa nei ristorantini, rimarrete incantanti dalla vista di Dalt Vila, la cima fortificata di una collina, e dal porto, con le sue casette pittoresche e i vicoli acciottolati.

Dalt Vila

centro di Ibiza Eivissa, Ibiza

Consigli per una vacanza perfetta

Se non volete perdere entrambi i reni, vi conviene prenotare volo e ostello (che tanto userete solo per fare la doccia!) con grande anticipo. In questo modo potrete divertirvi al massimo, spendendo per discoteche, spostamenti in autobus, cibo e alcol, godendovi la vacanza al massimo. Il mio consiglio è quello di non mangiare nei ristoranti e nei bar troppo turistici e di non consumare alcol nelle discoteche, ma nei locali fuori.

Se poi con voi c’è la vostra migliore amica, vi assicuro che Ibiza ve la porterete nel cuore per sempre.

Booking.com


Articolo di Camilla Dalloco – Young Specialist del Club delle ragazze con la valigia

Laureata in Lettere, legge per diletto e scrive per passione. Curiosa, eterna sognatrice ed amante dei viaggi. Perché quando è in giro si sente diversa, forse semplicemente più se stessa.

Camilla Dalloco

(Visited 87 times, 1 visits today)

Lascia un commento

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

Commento *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.