Viaggio in Germania: 7 birre tedesche da provare

Per gli amanti della birra un viaggio in Germania rappresenta sempre un’irresistibile tentazione. Con o senza festeggiamenti dell’Oktoberfest.

I bevitori appassionati credo che non riescano a progettare un viaggio da quelle parti senza associare a monumenti, musei e quartieri caratteristici diverse degustazioni di bionde, rosse e scure e tour dei birrifici locali più famosi. Per quanto mi riguarda, da vera Germania Lover quale mi ritengo, le birre tedesche sono in assoluto le mie preferite. Specialmente le Weiss, come la maggior parte di quelle che vi segnalo in questo articolo.

Per fortuna non devo per forza aspettare di recarmi in Germania per gustarle; sono quasi tutte facilmente reperibili anche in Italia.

bionda tedesca

Augustiner

La prima che vi presento è in assoluto una delle mie birre tedesche preferite. La Augustiner Weissbier, uno dei fiori all’occhiello dell’artigianalità culinaria bavarese, è la birra di frumento dal sapore fresco e lievemente speziato come la migliore tradizione delle Weiss vuole. Perfetta per un pasto (meglio se a base di carne, anche se leggo che riesce ad accompagnarsi persino ad alcuni piatti di pesce), ma anche per allietare l’orario dell’aperitivo.

Hofbräu

Della mia toccata e fuga alla birreria Hofbräuhaus del centro di Monaco di Baviera ricordo quel boccale da un litro (il cosiddetto Maß), così pesante che mi occorrevano due mani per sollevarlo. Erano le ultime ore del mio viaggio a Monaco in compagnia dei miei amici e scegliere come tappa finale una delle birrerie più famose della città ci è sembrato un ottimo modo di salutare la capitale bavarese quasi innevata (era il primo weekend di dicembre). I puristi della birra ora mi bacchetteranno: il mio Maß era colmo di Radler (per chi non lo sapesse, il Radler è una bevanda a base di birra e gazzosa insieme). Tranquilli: ho avuto modo di apprezzare il sapore dolce della Münchner Weisse di Hofbrau anche in versione “pura” accompagnandola a una delle tipiche portate a base di carne, in perfetto stile bavarese.

Hacker Pschorr

Un nome una garanzia. Altro marchio che lego volentieri al ricordo del mio viaggio a Monaco con relativa maratona tra le birrerie più famose della città. Le birre di Hacker Pschorr si fanno apprezzare sin dal 1417, anno di nascita del birrificio bavarese. A me piace particolarmente la Kellerbier (quella con l’etichetta blu, per intenderci), una Weissbier dal sapore poco più robusto di altre ma sempre fresco, fruttato e speziato.

Hacker Pschorr

Kölsch

Della mia esperienza con le birre tedesche Kölsch ricordo soprattutto lo stupore nel vedermi recapitare a tavola la birra in un bicchierino da 0,2. Succede a Colonia, e la Kölsch è la birra tipica della città. Tra i marchi produttori principali ho provato quelle di Gaffel e di Früh (uno dei birrifici di Früh si trova in pieno centro, a pochi passi dal Duomo). Bionda, dal sapore leggero e lievemente amaro, la Kölsch è una delle birre tedesche che si lascia bere meglio a tavola. Che tradotto vuol dire: non vi limiterete certo a un solo bicchierino da 0,2, sia chiaro.

birra tedesca

Bier-Hannes

Nessuno potrebbe mai dubitare del fatto che il protagonista incontrastato dei brindisi francofortesi sia l’ottimo Apfelwein, il sidro di mele tipico della capitale dell’Assia. Tuttavia, a Francoforte mi è capitato di brindare anche con una delle pochissime (o forse l’unica?) birre artigianali della città: la bianca Hefeweizen del birrificio Bier-Hannes. Che non è soltanto un birrificio: da Bier-Hannes, che dista una decina di chilometri dal centro di Francoforte, potrete infatti accomodarvi e gustare, oltre alle birre, anche i piatti tipici della cucina.

birre tedesche da assaggiare

Paulaner

Un altro grande classico che sta bene con tutto (e che si fa apprezzare più o meno da tutti). Tra le birre tedesche è quella che solitamente ordino quando non ho troppa voglia di spulciare il menù e scegliendo la Paulaner so di andare sempre a colpo sicuro. Ottima con i bretzel e altri stuzzichini bavaresi, ma io la preferisco specialmente per accompagnare le chiacchiere serali del dopocena.

Schüttinger

Per favore: quando visiterete la bellissima Brema, nel nord della Germania, e vorrete andare alla scoperta delle specialità locali da sorseggiare, lasciate stare la Becks. Recatevi piuttosto al birrificio Schüttinger, il Gasthausbrauerei più antico della città. Qui, a pochi passi dal pittoresco quartiere Schnoor e dalla splendida Cattedrale, potrete assaggiare delle bremesi doc, non filtrate, delicatamente profumate e perfette per un pranzo a base di specialità locali. Quelle di Schüttinger sono tra le birre tedesche che più mi sono rimaste nel cuore; sarà anche merito del contesto: come ho già detto altre volte, Brema, secondo me, è una delle città più belle della Germania.

birre tedesche di frumento

Per festeggiare l’Oktoberfest ormai bisognerà aspettare l’edizione del 2019. Le birre tedesche, però, sono ottime da bere tutto l’anno. Senza contare che, tra poche settimane, apriranno i battenti gli allegri mercatini di Natale, che allieteranno le città con la loro atmosfera e i loro profumi. Fossi in voi non perderei tempo ma comincerei a progettare un bel viaggio invernale in Germania.

Potreste partire dalla ricerca delle offerte low cost più convenienti per il volo desiderato ad esempio con Liligo, comparatore delle migliori tariffe proposte dalle maggiori compagnie aeree. Sul sito, oltre a individuare il volo economico che più fa per voi potete trovare anche delle ottime soluzioni per la prenotazione dell’hotel e per il noleggio auto. A questo punto non vi resta che preparare la valigia!

Dato l’argomento di questo articolo vi saluto con un brindisi (alla tedesca, ovviamente): Prost!


Articolo di Velia IvaldiGermania Lover per il Club delle ragazze con la valigia

Dopo la laurea si occupa per anni di comunicazione a Milano. Nel 2016 molla tutto per cominciare un nuovo percorso. Allafinediunviaggio.com nasce dalla sua passione per i viaggi e la scrittura.

Velia Ivaldi

(Visited 75 times, 1 visits today)

Lascia un commento

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

Commento *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.