Santorini per giovani: 5 esperienze imperdibili nell’isola più bella dell’Egeo

Le isole greche sono una delle mie mete estive preferite. Ma Santorini è l’isola che, più di tutte, mi ha lasciato senza parole. Forse l’ho sognata e aspettata per troppo tempo? Le sue casette bianche, i suoi tramonti da ammirare a picco sul mare e la storia dell’isola mi hanno sempre affascinato. E nessuna delle mie aspettative è stata delusa, anzi, mi sono anche ricreduta sul fatto che non è vero che non esiste una Santorini per giovani! In veste di Young Specialist, curiosa e sognatrice, ma anche di amante di romanticherie e libri, vi consiglio 5 cose da fare assolutamente nell’isola più bella dell’Egeo.

Santorini

Santorini per giovani: 5 esperienze da vivere

Perdersi tra le viuzze e scoprire i vari borghi

Non abbiate timore dei troppi turisti intenti a farsi foto in ogni angolo instagrammabile dell’isola, visitate tutti i suoi borghi, o almeno i tre più importanti. E, soprattutto, fatelo a piedi, per non perdervi nemmeno uno scorcio!

Partite da Thira, affascinante per l’estrema bellezza delle sue strade, ma forse ancora di più per la sua posizione panoramica sulla caldera. Perdersi tra i suoi vicoli è quasi la regola, tra negozi di souvenir, gioiellerie, ristoranti e locali animati che, caratterizzati dal colore bianco, vi faranno perdere la testa.

Thira, Santorini

Se Thira è sinonimo di chiasso e turisti, Imerovigli, la seconda tappa della vostra passeggiata, è caratterizzata dalla quiete e dallo chic. Siete pervasi da resort e hotel di lusso, che fanno la lotta a chi ha più stelle. Anche qui, però, la vista sul mare non ha niente da invidiare al primo villaggio.

Santorini per giovani

Il paesaggio che mi ha colpito di più, però, è stato quello di Oia, paesino che da solo vale il viaggio sull’isola, grazie ai suoi paesaggi pittoreschi. Mi sembrava davvero di essere sul set di “Quattro amiche e un paio di Jeans”, alla scoperta di piccole cupole blu.

Oia, Santorini per giovani

Finché non mi sono imbattuta in Atlantis Books, una libreria bellissima. Impossibile non vederla e non entrarci: un edificio bianco, con disegni ed aforismi su viaggi e lettura sparsi sui muri, libri di ogni lingua e genere tra gli scaffali, per terra e sulle sedie, cartoline, agende, stampe d’epoca e opuscoli stampati a mano.

Santorini per giovani

Senza contare la sua terrazza, da cui innamorarsi ancora una volta dei panorami di Oia.

Atlantis Books

Ammirare il tramonto

Devo confessarvi che quando ho osservato la luce fioca del sole a Santorini mi sono scese le lacrime. L’unica volta nella mia vita che ho pianto davanti a un tramonto, nonostante ami questo momento della giornata più di qualunque altro. Volete piangere anche voi? Allora vi suggerisco due punti panoramici davvero eccellenti.

Al primo ci arrivate dalla stradina lastricata che collega Thira al porto, percorrendo 587 scalini. Il secondo, invece, è quello di Oia, che mi ha rubato il cuore. Questo piccolo villaggio vi regala i tramonti più belli. E non lo dico io, è un dato di fatto: offre il panorama più ampio, privo di isole che possano eclissare il sole prima che tocchi l’orizzonte. Ma tranquille, da qualsiasi punto ammiriate il tramonto, l’atmosfera sarà sempre magica.

tramonto su Santorini

Sentirsi nel vulcano

L’ampia baia a forma di mezzaluna dell’isola (la famosa caldera) -fronteggiata da un gruppo di isolotti vulcanici costituiti dai deflussi lavici delle diverse eruzioni- costituisce l’orlo orientale di un antico cratere invaso dal mare nel II millennio a.C., dopo un’eruzione esplosiva. Per questo, una delle esperienze irrinunciabili è il giro panoramico in barca, che dal porto sulla caldera vi porta fino al vulcano, sulle isole (Thirassia, Aspronesi, Mikrà Kameni, Palea Kameni e Nea Kameni) e a fare un bagno per le acque delle varie scogliere. Se scegliete l’ora del tramonto, lo spettacolo è assicurato. Anche se solo la vista della particolare forma della baia vi lascerà esterrefatte.

isola vulcanica

Cercare le spiagge

Santorini è un’isola vulcanica quindi se l’obiettivo del vostro viaggio è immergervi in un mare cristallino cambiate meta: non lo troverete mai. Nonostante ciò, ci sono alcune spiagge che vale la pena visitare. La Red Beach si trova lungo il versante sud-occidentale dell’isola ed è una spiaggia spettacolare, fatta di sabbia vulcanica rossa mista a granelli neri, racchiusa in imponenti scogliere di colore rosso. La camminata di circa 10 minuti attraverso un sentiero ripido e faticoso sarà ripagata.

spiaggia rossa a Santorini

Non perdetevi Kamari Beach, sulla costa orientale di Santorini. La sua sabbia è nera e il lungomare è pieno di locali e ristoranti, e se continuate a passeggiare verso sud passate per Perissa, un piccolo paese balneare, fino ad arrivare a Perivolos Beach, ultima spiaggia che mi sento di suggerirvi. Il motivo? Il fatto che sia ordinata, pulita e con stabilimenti che offrono letti e servizi di ogni tipo, coccolandovi per tutta la vostra permanenza, oltre ad essere per eccellenza la spiaggia per i beach party, come quello al Jo Jo Beach Bar.

Divertirsi: la vera Santorini per giovani tra bar, locali e discoteche

Tutte avrete sicuramente pensato che Santorini è una tipica meta per coppie, ma vi assicuro che non è così. A Thira, infatti, località in cui ho alloggiato durante il mio viaggio, è possibile scoprire la vera Santorini per giovani: proprio questo è il centro della vita notturna dell’isola, dal quale è possibile raggiungere a piedi e in pochi minuti bar, locali e discoteche.

Le discoteche più famose sono il Koo Club e l’Enigma, veri e propri pilastri del divertimento per ragazze e ragazzi. Il Murphy’s è un club irlandese con ogni tipo di divertimento a basso costo, mentre il Mamounia è un club particolare perché i ritmi che risuonano sono solo di musica greca, tradizionale e moderna.

Se, oltre a scatenarvi in pista con i migliori tormentoni estivi, nel vostro viaggio nella Santorini per giovani non volete farvi mancare il panorama, il Tango e il Tropical Bar sono perfetti, con tanto di vista sulla caldera.

Santorini per giovani

Santorini è da vedere almeno una volta nella vita. Non siete d’accordo?



Booking.com


Articolo di Camilla Dalloco – Young Specialist del Club delle ragazze con la valigia

Laureata in Lettere, legge per diletto e scrive per passione. Curiosa, eterna sognatrice ed amante dei viaggi. Perché quando è in giro si sente diversa, forse semplicemente più se stessa.

Camilla Dalloco

(Visited 187 times, 1 visits today)

Lascia un commento

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

Commento *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.