7 mete in Europa perfette per donne che vogliono viaggiare da sole

Mi capita spesso che donne che vogliono viaggiare da sole mi chiedano consigli per organizzare il loro primo viaggio in solitaria. Alcune di loro, un po’ per paura e un po’ per svariati motivi familiari, ci rinunciano. Altre, però, dopo la giusta dose di incoraggiamento, lasciano che a prevalere sia la voglia di provarci e, tra il curioso e l’intimorito, si preparano a godere di una delle esperienze più belle che si possano fare nella vita.

Viaggiare in solitaria, infatti, oltre a regalarti il piacere della scoperta di luoghi e momenti che resteranno per sempre tuoi, ti conduce all’esplorazione di una parte di te che forse neanche credevi che esistesse. Quante cose possiamo imparare su noi stesse viaggiando da sole! Basta cominciare con poco, magari puntando a una capitale europea per un weekend o per un ponte e vedere che effetto fa ritrovarsi da sole in una città straniera. Se la cosa non dovesse rivelarsi entusiasmante, pazienza. Vorrà dire che la prossima volta viaggeremo in compagnia.

Donne che vogliono viaggiare da sole: 7 viaggi da fare

Qui di seguito non entrerò nel merito dei motivi per cui mi piace tanto partire da sola, ma mi rivolgerò alle lettrici che sono sempre più convinte che un viaggio in solitaria sia quello che ci vuole. A loro lascio 7 idee per 7 mete europee perfette con cui mettersi alla prova.

Germania

Avrò viaggiato in Germania una ventina di volte, a volte da sola e altre accompagnata. Forse è per questo se è sempre la prima meta che suggerisco alle donne che vogliono viaggiare da sole e che mi chiedono consigli al riguardo. Care signore e ragazze, la Germania ha da offrire alle vostre vacanze in solitaria città moderne che propongono un panorama culturale invidiabile, così come splendidi paesaggi naturali e deliziosi paesini che sembrano usciti dal regno delle fiabe.

Marktplatz, Brema

Infine, vedrete che grazie all’efficientissima rete ferroviaria, e in generale al sistema di trasporti diffuso in modo capillare sul territorio, non vi risulterà per nulla difficile spostarvi da una località all’altra. Se la lingua tedesca non fa per voi, non temete: con l’inglese ve la caverete benissimo ovunque.

Lisbona

Se ripenso al mio viaggio in solitaria a Lisbona quasi quasi sento scendere una lacrimuccia. Sono passati quasi due anni da allora e posso assicurarvi che la mia voglia di rivedere la capitale del Portogallo ha raggiunto i massimi livelli.

Lisbona, donne che vogliono viaggiare da sole

Che dire? Lisbona è stata la meta perfetta, proprio quello di cui avevo bisogno e che cercavo in un momento particolare della mia vita. Ho sentito le scintille sin da quando ho messo il piede fuori dall’aereo.

Il consiglio che vi do, care amiche che esplorerete Lisbona in solitaria, è di godere appieno della sua atmosfera gioiosa. Di prenderla a morsi camminando tanto, tantissimo, e affrontando con il sorriso le innumerevoli calcadas (le strade ripide e in salita) che incontrerete lungo il percorso. Di fare il pieno di street art e murales coloratissimi. Di scegliere le trattorie più semplici e rustiche che vi capitano davanti agli occhi all’ora di pranzo e, una volta sedute, di assaggiare di tutto e di più, specie i piatti a base di bacalhau. Di sfondarvi di pasteis de nata a più riprese nell’arco della giornata. Di commuovervi sulle note del Fado e di incantarvi di fronte al tramonto, ammirandone i colori potenti dalla Torre di Belem e dal Mirador de Santa Luzia. E poi, ovviamente, di visitare il più possibile (qualche idea la trovate sulla mia guida su cosa vedere e cosa fare a Lisbona in 3 giorni).

Amsterdam

Forse adesso storcerete il naso: ma come, Amsterdam non è famosa per essere la meta ideale di un viaggio in comitiva? Posso garantirvi che non è così: la straordinaria città olandese è perfetta anche per le viaggiatrici solitarie. Anzi, per me rimarrà sempre uno dei viaggi più belli, in parte anche perché ero lì da sola.

Amsterdam, tramonto

Tra le passeggiate lungo i canali, la visita ad alcuni dei musei d’arte più importanti al mondo e il girovagare alla scoperta di quartieri storici bellissimi, state pur certe che da queste parti non vi annoierete affatto.

Andalusia

Un’idea di viaggio primaverile perfetta per le donne che vogliono viaggiare da sole? Un on the road nella splendida Andalusia! Un’esplosione di città monumentali, tramonti indimenticabili e paesini bianchi tutti da scoprire gironzolando rigorosamente a piedi. Oppure, nel caso abbiate solo un paio di giorni a disposizione per la vostra fuga solitaria, potreste optare per una delle città principali della regione spagnola. Ancora adesso, le visite all’Alcazar di Siviglia, alla Mezquita di Cordoba e all’Alhambra di Granada rimangono tra i ricordi più emozionanti dei miei viaggi in Europa. Se il clima lo consente, potreste pensare anche a una vacanza rilassante al mare, ad esempio in una delle tante piccole località sulla costa tra Cadice e Gibilterra.

Andalusia, donne che vogliono viaggiare da sole

Non siete ancora convinte? Pensate che l’Andalusia è una meta ancora tutto sommato low cost. E che gli andalusi sono persone simpaticissime e vi accoglieranno a braccia aperte. Siete convinte solo al 90%? Allora vi dico ancora una parola: tapas! Dopo questa, sono certa che correrete a prenotare.

Copenaghen

Che ne direste, care donne che vogliono viaggiare da sole, di partire alla scoperta di una capitale europea pulita, ordinata, colorata e per tanti versi decisamente lontana dalle nostre città? Copenaghen, la capitale della Danimarca, vi accoglierà con spazi verdi immensi e chilometri infiniti di piste ciclabili. Per non parlare della bellezza di angoli pittoreschi come il Nyhavn, il canale più instagrammato che ci sia, o degli splendidi monumenti del centro storico. E dello sguardo romantico della dolcissima Sirenetta ne vogliamo parlare?

Copenaghen

Infine, ancora un consiglio: non rinunciate per niente al mondo alla scoperta del famoso quartiere hippie di Christiania e della straordinaria comunità che lo abita.

Vienna

Vienna dà l’idea di essere bellissima in ogni stagione ma io, amiche, ve la consiglio per una fuga invernale. Specialmente durante il periodo natalizio, quando la capitale austriaca si riempie delle luci e dei profumi dei tanti mercatini sparsi per tutta la città.

Vienna

Indipendentemente dal mese in cui la si visita, Vienna rimane una delle città europee più monumentali che esistano: tra palazzi e residenze reali, quartieri storici e musei imperdibili state certe di atterrare in una delle città più eleganti e signorili al mondo.

Emilia Romagna

Potevo mai chiudere la mia lista di mete consigliate alle donne che vogliono viaggiare da sole senza far riferimento alla mia regione adottiva? Sarà che ormai vivo qui da quasi quattro anni, sarà che più la giro e più la trovo bella, ma sono sempre più convinta che l’Emilia Romagna si adatti perfettamente a ogni target di viaggiatori: dalle famiglie alle comitive, dalle coppie ai solitari.

Emilia Romagna

Cosa vi aspetta da queste parti? Per cominciare: città d’arte eleganti che propongono un lunghissimo calendario di eventi e sagre di ogni tipo in ogni periodo dell’anno. Distese immense di boschi e parchi naturali (ad esempio gli innumerevoli sentieri che è possibile percorrere sugli Appennini). Borghi deliziosi e cittadine di mare vivaci e coloratissime.

Infine, mi rivolgo a quelle tra voi che ai piaceri del viaggio vogliono unire quelli della tavola: volete mettere la ricchezza (e l’abbondanza) della cucina emiliano-romagnola?


Articolo di Velia IvaldiGermania Lover per il Club delle ragazze con la valigia

Dopo la laurea si occupa per anni di comunicazione a Milano. Nel 2016 molla tutto per cominciare un nuovo percorso. Allafinediunviaggio.com nasce dalla sua passione per i viaggi e la scrittura.

Velia Ivaldi

(Visited 198 times, 1 visits today)

Lascia un commento

I campi con il simbolo * sono obbligatori. Non pubblicheremo il tuo indirizzo email

Commento *






Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.